ATTENZIONE durante la stipula dei certificati!

Quest’anno bisogna fare particolare attenzione alla stipula dei certificati, per non dovere rinunciare poi al contributo!

Soprattutto per le mele, dato che ci sono due diversi valori standard “Standard Value”, deve essere fatta una verifica prima della stipula definitiva: ad esempio se un’azienda coltiva, nel medesimo comune di produzione, sia varietà Club che standard sotto rete, possono essere inserite in un unico certificato assicurativo, purché il valore assicurato complessivo sia al di sotto dello “Standard Value” per le varietà standard (40.409,00 Euro/ha – Mele Standard). Qualora il valore assicurato superi questo valore vi è la possibilità di inserire/assicurare le varietà Club in un altro certificato. In questo modo viene utilizzato il valore standard per le varietà Club pari a 69.013,00 Euro/ha. Da fare attenzione in questo caso è che per la quantificazione della soglia del danno verranno presi in considerazioni entrambi certificati (Club-non Club) stipulati.

Per le aziende biologiche il ministero non ha previsto la definizione di “standard value” specifici!

Sono validi gli stessi valori (Euro/ha) come le altre varietà di mele. Come in passato, la produzione BIO non può però essere inserita nel medesimo certificato con i prodotti convenzionali. La produzione BIO, se viene assicurata come tale, deve essere assicurato con un certificato proprio/separato. All’interno della produzione BIO può essere applicata la stessa combinazione tra produzione standard e Club come indicato nel paragrafo precedente. Il Condifesa di Bolzano consiglia di assicurare il prodotto BIO in conversione come prodotto convenzionale onde evitare riduzioni di contributo.

INOLTRE SI TENGA VALIDO:

Sostanzialmente anche quest‘anno vi sarà da fare particolare attenzione alla corretta indicazione della superfice nel certificato. La superfice indicata nel certificato DEVE corrispondere alla superfice indicata nel LAFIS e nel catastino frutticolo della Provincia Autonoma di Bolzano. Se si assicura una superfice in un comune di produzione, tutte le superfici e le produzioni di quel comune devono essere assicurate.  Solamente le superfici correttamente registrate nel catastino frutticolo come sotto rete, possono essere esclude da questo obbligo assicurativo. Nel caso però venga assicurata una superfice sotto rete (ad esempio per il gelo) allora è obbligatorio estendere questa copertura per tutte le superfici sottorete all’interno di quel comune di produzione.